Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SIAF - Sistema Informatico dell'Ateneo Fiorentino

Riorganizzazione dei domini internet di terzo livello

In previsione della nuova struttura organizzativa dell’Ateneo, si intende ricondurre tutti gli attuali domini di terzo livello configurati sul server DNS e sui sistemi di posta elettronica a un responsabile di struttura amministrativa e conseguentemente ottenere da questi esplicita assunzione di responsabilità o eventuale richiesta di dismissione.

 

Fasi di attuazione

 

1) predisposizione di un archivio (su file excel) di  tutti i domini di terzo livello attualmente configurati sul DNS e di un archivio (su schema Oracle) dei domini di posta elettronica;

 

2) dividere l’elenco dei domini configurati sul DNS in sotto elenchi in base ai seguenti criteri:

 

- dominio  attualmente utilizzato, riferito a una precisa U.A., con regolare richiesta scritta completa di ogni sua parte

 - dominio attualmente utilizzato, riferito a una precisa U.A. senza richiesta scritta o con richiesta incompleta

- dominio non apparentemente utilizzato, riferito a una precisa U.A., con richiesta scritta completa in ogni sua parte

- dominio non apparentemente utilizzato, riferito a una precisa U.A., senza richiesta scritta o con richiesta incompleta

- domini creati in contemporanea alle caselle PEC delle strutture, ma che sono privi di regolare richiesta

- dominio non apparentemente utilizzato, non chiaramente riconducibile a una precisa U.A.

 

3) predisposizione di un elenco delle U.A. con i nominativi dei rispettivi responsabili e indirizzi e con l’elenco dei domini afferenti ad ognuna e individuare, per ogni U.A., in quale struttura confluirà nella nuova organizzazione


4) predisposizione di una bozza di lettera da inviare ai vari responsabili delle U.A. contenente:

  • l’elenco dei domini che risultano riferiti alla struttura,
  • le informazioni raccolte relativamente all’ utilizzo o meno del dominio e le eventuali osservazioni in merito (per es : utilizzato per sito web non più aggiornato, utilizzato per sito web con contenuti non istituzionali, utilizzato per la posta elettronica, ecc.)
  • l’eventuale elenco degli indirizzi email che risultano attivi su tale dominio
  • la richiesta di invio a CSIAF degli  aggiornamenti delle informazioni relative a ogni dominio (nome del responsabile, nome del referente tecnico), con relativa sottoscrizione dell’assunzione di responsabilità, oppure l’indicazione di cancellazione di uno o più dei domini elencati.

 

5) cancellazione dei domini che non risultano appartenenti a nessuna struttura

 

6) invio delle lettere e ricevimento delle risposte, registrando  il dato sull’elenco delle U.A.

 

7) cancellazione dei domini per i quali è stata richiesta la dismissione

 

8) aggiornamento delle informazioni registrate negli archivi  domini

 

9) creazione di una mailing-list con i nominativi dei responsabili e dei referenti tecnici da utilizzare per comunicazioni riguardanti la gestione dei domini

 

10) predisposizione di una procedura per la verifica (almeno biennale) delle informazioni relative a ogni dominio e predisposizione di bozze di lettere (o muduli) da inviare a tale scopo ai responsabili

 
ultimo aggiornamento: 23-Feb-2016
Unifi Home Page

Inizio pagina