Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
SIAF - Sistema Informatico dell'Ateneo Fiorentino

Segnalare lo SPAM

In caso di ricezione in casella di messaggi di SPAM non identificati dal sistema antispam è possibile prendere in considerazione le segnalazioni e le relative modalità che si riportano di seguito.

 

SEGNALAZIONE A SIAF

E' necessario inviare i campioni come allegati RFC-2822. L'invio in altri formati può comportare la perdita di informazioni fondamentali del messaggio, che potrebbe essere la causa di mancata analisi dei campioni.

Istruzioni dettagliate su come inviare i campioni come allegati RFC-2822 con i client di posta elettronica più diffusi sono presenti nella pagina che si trova al seguente indirizzo: http://www.siaf.unifi.it/CMpro-v-p-1037.html.

 

SEGNALAZIONE AL CLIENT DI POSTA ELETTRONICA

E' possibile considerare di segnalare lo SPAM al client di posta elettronica (Microsoft Outlook, Mozilla Thundirbird, ecc...) come messaggi di posta indesiderata (per l'apprendimento locale). Per effettuare questa operazione si consiglia di consultare direttamente la guida dal proprio client in quanto potrebbe variare per ogni specifica versione.

 

SEGNALAZIONE ALLA POLIZIA POSTALE

E' possibile considerare di segnalare lo SPAM alla Polizia Postale, collegandosi al loro sito (http://www.commissariatodips.it) e seguire il percorso "Sicurezza telematica" e quindi "Segnalazioni" (attenzione: occorre avere prima effettuato la registrazione nel sito).

 

SEGNALAZIONE O RICORSO AL GARANTE PER LA PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI

E' possibile considerare di rivolgersi al Garante. A tale scopo si consiglia di leggere quanto riportato nella pagina web che si trova al seguente indirizzo: http://www.garanteprivacy.it/home/diritti/come-agire-per-tutelare-i-nostri-dati-personali

 
ultimo aggiornamento: 15-Feb-2016
Unifi Home Page

Inizio pagina