MENU
1325

Normativa

Approvata dal Comitato di Gestione di CSIAF (ora SIAF) il 14 novembre 2002

Premesso che:

  • la Rete di Ateneo fornisce connettività fra le varie sedi dell'Università di Firenze, accesso a procedure e servizi applicativi, servizi di rete,
  • la Rete di Ateneo è connessa e dunque sua parte integrante, alla Rete del Consortium GARR (Gestione Ampliamento Rete Ricerca),
  • la Rete del GARR fornisce alla Rete di Ateneo la connettività all'intera Rete Internet,
  • la Rete del GARR:
    • è la Rete della Comunità Italiana dell'Istruzione e della Ricerca Scientifica e Tecnologica e si fonda su progetti di collaborazione tra le Università e gli Enti di Ricerca pubblici italiani,
    • ha lo scopo di "fornire ai ricercatori servizi indipendenti dalla collocazione geografica, favorendo il coordinamento e la collaborazione nelle attività di ricerca nazionali ed internazionali e la diffusione e sperimentazione di tecnologie avanzate e nuovi servizi",
    • è regolata da apposite Regole di Accesso e di Utilizzo;

considerando che si può accedere alla Rete di Ateneo

  • da postazioni in rete
  • da linea commutata (analogica o ISDN)
  • da ADSL

l'accesso ad Internet tramite la Rete di Ateneo è sottoposto alla seguente normativa:

  • diritto di accesso: l'accesso alla Rete Internet tramite la Rete di Ateneo è consentito esclusivamente alle persone afferenti alla Comunità GARR
    (http://www.garr.it/it/come-collegarsi);
  • tipo di utilizzo: in base alla "Acceptable Use Policy (AUP) della rete GARR", l'utilizzo è consentito esclusivamente per attività istituzionali, cioè "la attività di ricerca, la didattica, le funzioni amministrative"
    (http://www.garr.it/it/regole-di-utilizzo-della-rete-aup).

Più in generale, non sono ammesse sulla rete azioni

  • contrarie alla legislazione,
  • contrarie alle Norme di Internet (Netiquette).

L'utilizzo non corretto della rete può avere conseguenze, a seconda dei casi e della gravità:

  • sul referente della stazione di lavoro dalla quale è stata fatta l'infrazione;
  • sui referenti della rete dell'Università di Firenze;
  • sui referenti del dominio unifi.it.

Nel caso di infrazioni accertate, denunciate dal GARR o da organismi esterni, possono essere presi i provvedimenti imposti dalle autorità competenti, che possono includere la sospensione temporanea o definitiva dell'accesso alla rete.

Ultimo aggiornamento

19.02.2019

Cookie

I cookie di questo sito servono al suo corretto funzionamento e non raccolgono alcuna tua informazione personale. Se navighi su di esso accetti la loro presenza.  Maggiori informazioni